Arte e cultura pane quotidiano per nutrire la mente e lo spirito e per evadere dal quotidiano logorio della crisi dei nostri giorni

Mancano soldi e lavoro in Italia ma non creatività fantasia e coraggio. I giovani si mettono in gioco e combattono la crisi a colpi di arte e cultura.

 

La crisi frena i consumi ma non il desiderio di arte e cultura degli italiani. E’ forse un modo per reagire alla brutta situazione economica che stiamo vivendo? E’ forse un modo per evadere dai problemi del quotidiano? E’ forse la chiave per aprire la porta alla speranza? Forse; o forse no. Il fatto è che in tutto il Paese è un continuo fiorire di mostre ed esposizioni, convegni e rassegne, premi e concorsi. Sarà pure per la mancanza di lavoro ma oggi come non mai i giovani hanno voglia di esprimere il loro talento artistico nella pittura come nella fotografia, nella musica come nella poesia, nella scultura come nella scrittura. Si è conclusa in questi giorni, nella Cascina Monastero di Milano, la quinta edizione della Biennale d’Arte Contemporanea Italiana, voluta e curata dall’Associazione Culturale Arte Ba-Rocco di Milano e dal giornalista Raffaele De Salvatore, che ha  registrato la presenza di molti appassionati ed esperti. Questa edizione ha visto la partecipazione di 60 protagonisti di varie espressioni artistiche, provenienti dall’Italia e dall’Estero.
Tra questi ho incontrato Emanuele Moretti, affermato designer, romantico sognatore e inguaribile ottimista, già presente in numerose esposizioni in tutto il mondo, da Tokyo a Barcellona, molto impegnato anche in Italia, a Bologna, Napoli, Roma e ora Milano. Emanuele Moretti ha esposto alla biennale tre opere della collezione Frammenti, rappresentative dello stile e del carattere di un artista che con la forza del colore comunica messaggi positivi, incoraggia a resistere e a credere nel futuro che certamente riserverà momenti felici. Tentazioni creative, Il viandante e Senza identità, sono opere che invitano a seguire il percorso che ognuno di noi ha davanti a sé, basta camminare con passo deciso lungo la via segnata dalle piastrelle colorate che ogni giorno ci danno forza e coraggio per affrontare i piccoli, grandi problemi della vita, ed il gioco è fatto! Gianluca Rubeo

continua su: http://www.fanpage.it/arte-e-cultura-pane-quotidiano-per-nutrire-la-mente-e-lo-spirito-e-per-evadere-dal-quotidiano-logorio-della-crisi-dei-nostri-giorni/#ixzz2me7KIpMs
http://www.fanpage.itViandante

continua su: http://www.fanpage.it/arte-e-cultura-pane-quotidiano-per-nutrire-la-mente-e-lo-spirito-e-per-evadere-dal-quotidiano-logorio-della-crisi-dei-nostri-giorni/#ixzz2me7HOPd8
http://www.fanpage.it